1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle! (Voti: 2, media: 4,50 sul massimo di 5)
Loading...

Elena la moglie in calore

Mia moglie Elenza fa la zozza sul letto
Io intanto tornai a casa per aspettare quella troia di mia moglie.
Lei entrò dalla porta ed io feci finta di essere sorpreso ed incazzato.
Lei tentava a malapena di coprirsi i genitali con quella minuscola giacchetta mentre io gli urlavo :
“troia dove sei stata in quelle condizioni”.
Lei farfugliando qualcosa cercò di giustificarsi come al solito di essersi masturbata in strada, io
replicai urlando :
“ma se sei piena di sperma dalla testa ai piedi e puzzi come una latrina, fammi vedere la figa!”.
Lei si mise sul divano e spalancò le gambe, io le mollai una sberla e le dissi:
“guarda in che condizioni ti sei fatta ridurre, hai una fregna viola e tumefatta nella quale Leggi il Racconto Erotico

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle! (Ancora nessun voto, 1.0 giudica il racconto!)
Loading...

Cose assurde

sesso-con-cavallo

Faccio il palafreniere, da una vita, amo i cavalli perché sono molto intelligenti.
Sono stato assunto da poco tempo in una tenuta, da una Baronessa. Una donna molto elegante di
circa quarantanni. Anche lei è amante dei cavalli, ed adesso ho scoperto il perché !.
Una mattina come tutte le altre mi sono recato nella stalla per spazzolare i cavalli, prima di
consegnarne uno alla baronessa per la cavalcata mattutina. Quando mi accorsi che – Breda – uno
splendido stallone bianco era agitato. Cercando di capire cosa aveva e di calmarlo, lo accarezzai. Si
era fatto tardi, rispetto agli altri giorni e la signora non scendeva per farsi la solita cavalcata.
Quando ad un tratto vidi spuntare la Leggi il Racconto Erotico

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle! (Ancora nessun voto, 1.0 giudica il racconto!)
Loading...

Il battesimo della pioggia

Donna eccitata vicino ad un cane

Ero a Firenze da poco ed il mio ragazzo, Claudio, una sera mi disse che eravamo stati invitati ad
una festicciola intima.
La sera ci recammo sulle colline fiesolane ove fummo accolti con grande cordialità dal padrone di
casa che era un conoscente di Claudio.
Non tardammo molto a capire che avevamo equivocato sul significato della parola “intima” che non
significava un meeting fra pochi, ma un meeting fra una ventina di persone che agivano molto
intimamente.
Con una rapida occhiata fra me e Claudio decidemmo di far buon viso a cattivo gioco e
rimanemmo.
Nell’ampio salone vi era un lungo tavolo imbandito con rustici, ma tutti bighellonavano sul terrazzo
coperta da un pergolato superbo.
Vi erano vari gruppetti ed io mi Leggi il Racconto Erotico

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle! (Voti: 3, media: 3,67 sul massimo di 5)
Loading...

Una sodomia alquanto particolare

Donna viene scopata dal cavallo superdotato
Avevo notato in Elisa una certa tristezza nello sguardo e non la vedevo brillante come sempre.
Un certo sguardo di “cane bastonato” frammisto ad un timido sorriso all’angolo della bocca
aleggiava costantemente sul suo viso.
La cosa mi incuriosiva ma anche provavo dispiacere per lei in quanto capivo che qualcosa girava
storto.
Provai a chiederglielo, ma lei con un sorrisino mi rispose
“niente … va tutto bene”.
Ho anche pensato che potesse avere avute conseguenze con la penetrazione del cavallo di quella
sera.
Comunque l’avrei saputo!!
Qualche giorno dopo, in assenza del mio principale, dissi ai colleghi di studio che sarei dovuta
uscire per un’oretta.
Attraverso i meravigliosi vicoli fiorentini giunsi in piazza della Repubblica e da lì mi fù facile
giungere al “porcellino” Leggi il Racconto Erotico